Home » Cardiopatia Ischemica » Piu’ infarti nelle donne con morte intrauterina e poliabortività.

Piu’ infarti nelle donne con morte intrauterina e poliabortività.

gravidLa morte intrauterina e l’aborto spontaneo sono legati in maniera forte allo sviluppo di eventi vascolari nel tempo. Questo è stato dimostrato da uno studio epidemiologico danese iniziato nel 1977 e che ha reclutato piu’ di 1 milione di donne. Il rischio relativo di avere un infarto miocardico, un ictus o di sviluppare ipertensione renovascolare è, per le donne che hanno avuto morte intrauterina, rispettivamente di 2.6, 1.74 e 2.42. L’odds ratio è leggermente piu’ basso per le donne con poliabortività, ma i dati si avvicinano per aborti consecutivi > 4. Tutte le supposizioni che esistano forti legami tra la patologia infiammatoria-autoimmune della gravidanza, danno endoteliale e sviluppo di eventi vascolari vengono sempre di piu’ suffragate da questo studio, senza dimenticare la frequentissima patologia pre-eclamptica.

 

Morte intrauterina


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...