Home » Aritmie » Dabigatran, niente paura (…)

Dabigatran, niente paura (…)

I dati di un registro danese pubblicati sul JACC testimoniano la sicurezza del dabigatran (Pradaxa, Boehringer Ingelheim) rispetto al warfarin nei pazienti con FA non valvolare, fugando i dubbi su un eccesso di sanguinamento paventato negli ultimi mesi.

Image

Facendo attenzione al hazard ratio, si nota chiaramente che vi sono molti vantaggi al dosaggio di 110 mg due volte al dì rispetto a warfarin, mentre i dati si fanno molto più controversi nell’analisi del dosaggio di 150 mg., soprattutto nella prevenzione dell’ictus ischemico. Su questa base non sappiamo come interpretare il trend negativo dell’incidenza di infarto miocardico, che invece era in aumento nel RE-LY per il dosaggio più alto di dabigatran. I dati sono ancora tutti da confermare, e sarà fondamentale sapere come fronteggiare comunque i sanguinamenti nelle situazioni critiche.

J Am Coll Cardiol. 2013 Apr 2. pii: S0735-1097(13)01290-4. doi: 10.1016/j.jacc.2013.03.020. [Epub ahead of print]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...