Home » Aritmie » Nuovi anticoagulanti orali: istruzioni per l’uso

Nuovi anticoagulanti orali: istruzioni per l’uso

NAOFinalmente ci siamo mossi! Negli ultimi tre anni erano usciti parecchi articoli su come gestire dabigatran & Co., soprattutto in situazioni difficili (emorragie, traumi, chirurgia), redatti soprattutto da medici di laboratorio e sostenuti scientificamente dalla FCSA e dagli omologhi europei.

Alla fine di aprile compaiono le raccomandazioni ESC/EHRA pubblicate su European Heart Journal, che potete trovare qui.

Molti spunti interessanti, tra i quali vorrei commentare un quadro che sarà pandemico: il tentativo di cardiovertire i pazienti in corso di NAO. Le LG si esprimono in maniera cauta in considerazione dell’assenza di dati prospettici (e tra i dati retrospettivi c’è solo qualcosa a favore del dabigatran). Parlano anche di eseguire TEE in assenza dei dati certi sulla compliance del paziente prima di effettuare la cardioversione.

La parola d’ordine è: prudenza.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...